Il Natale quando arriva, arriva

Il Natale quando arriva, arriva… Il Natale lo vedo un po’ come una grossa lente di ingrandimento, un amplificatore, un microscopio, uno zoom sulla nostra vita, i desideri, i cattivi ricordi e quelli che si vorrebbero ancora costruire. Un enorme riflettore posto su quello che abbiamo e che abbiamo perso. Ed è così per tutti, anche per chi al Natale non bada, non crede, per quelli che non fanno né albero né presepe, per quelli che non hanno soldi da spendere in regali e pensierini. Arriva e arriva anche per chi vorrebbe ignorarlo, perché tutto intorno c’è aria di festa, preparativi e l’aspettativa che in quel giorno, in quella settimana si sia tutti più buoni e più felici. Tutti: la vittima del crimine efferato, il carnefice; la famiglia distrutta e quella del Mulino Bianco. Tutti. Tutti pronti ad essere più sorridenti e benevoli, qualunque sia l’ombra che in quel momento o da sempre hai sopra di te. Tutti pronti con i nuovi propositi per l’anno nuovo, gli stessi dell’anno passato.

Quando arriva, arriva.

A volte Natale lo passi in un letto di ospedale o in compagnia di radiazioni che ti curano e distruggono allo stesso tempo. Il tuo cenone consiste in brodino senza pasta, e sorridi perché almeno non ti tocca mangiarla scotta! E sorridi ancora perché gli amici vengono a trovarti… Read More

via Ecce Clelia

Vignetta: Mutts Patric Mc Donnell, 25/12/2008

Annunci

3 thoughts on “Il Natale quando arriva, arriva

  1. E’ stato detto davvero tutto……questo è il Natale. Molto bello davvero, soprattutto reale, complimenti alla scrittrice che ha saputo condensare in poche parole tanti sentimenti ed emozioni. Un caro saluto.

    Mi piace

  2. E’ Natale sempre, basta aiutare qualcuno ed è Natale. Lo scrisse Tagore
    nel 1932, il nobel indiano per la letteratura. E’ ancora di più Natale se si
    è in un letto di ospedale, con le radiazioni o con la chemio che ti fa vomitare.
    E’ Natale quando soffri. Questa è stata la mia vita e molti miei Natali ma
    da ogni Natale sofferto ho imparato qualcosa. Il Natale fuori è solo consumi-
    smo il vero Natale è dentro di noi. Brava, hai centrato in pieno il pensiero
    di tanti di noi. Buone feste, nonna Tina

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...