Sentieri

Silenti come coltri di nulla,

definiti come voci nella notte,

stantii come ciondolii di cani randagi…

Vanno e perdono rotte,

giocano a intrecciare grottesche labbra di terra.

Gemono e godono nel calpestio di mani.

Han lasciato cicatrici sul mio tempo

come lame di possibilità,

ed io, figlio di un mai,

ne ho percorsi senza ragione.

Annunci

4 thoughts on “Sentieri

  1. davvero sosprendente il tuo linguaggio, puntuali le immagini che ne scaturiscono. La chiusa mi risuona dentro come un’eco e temo che riguardi anche me che come tanti , credo, ho percorso sentieri senza ragioni, lasciandomi condurre, trascinare, a volte, verso mete sconosciute. Complimenti!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...