L’attesa

L’attesa,
con penne intinte di chiarore d’alba,
scrive l’eco di rintocchi, sciolti prima della notte.
Di te ora s’alimenta,
che sarà dello stormir d’ali d’allodole
e dei sospiri, rattenuti alle domande?
Il giorno non si sveglia
se l’ombra d’angolo non t’ospita,
allora segno sul muro la speranza,
prigioniero di melodie dolcissime.

 

6 thoughts on “L’attesa

  1. Attesa. Aspettare lo sguardo benevolo delle limpide stelle. Aspettare gli anni che ti fermino sul bordo della strada, accanto al mio saaso, immobile senza sonno…
    Attendere che finisca la musica e che il mare si apra.
    Complimenti è un bellissimo collage.
    Giannica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...