Alla tabaccaia

Stai,

muta

davanti al muro dei veleni ammucchiati in pacchetti colorati,

il tuo volto mi racconta di pensieri,

neri come nuvole cariche di pioggia

e di tempesta.

Sorridi ragazza! Sorridi!

Non credere agli antichi papiri

o alle millenarie iscrizioni nella roccia:

la fine del mondo verrà quando l’ultima bella ragazza smetterà di sorridere.

Sorridi ragazza,

non farlo per me: fallo per questo mondo triste.

Sorridi,

ci pensa già il cielo

a piangere per te.

Annunci

7 thoughts on “Alla tabaccaia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...