Angelo del fuoco posted

Angelo del fuoco brucia chi non crede,

chi esercita il potere dei dispersi,

chi muove i fili della crudeltà.

Non far sorridere più i boia

delle fosse comuni Angelo del fuoco,

incenerisci gli apostoli della sventura,

chi ha scritto il vangelo dei corruttori,

chi predicherà l’avvento del potere

che moltiplicherà l’apocalisse.

Che non venga il regno

della sua politica, che il miracolo

del potere non risolva i conflitti

con la benedizione dei farisei.

Che i poveri non forniscano

teschi alle catacombe

che li rendono multipli uguali.

Angelo del fuoco non andare in fretta

a raccontare pace, ma liberami

dal male che dovessi sospirare,

perché preferisco non essere

che sognare il potere.

7 thoughts on “Angelo del fuoco posted

  1. Angelo li fuoco, brucia chi ha tolto ogni speranza ai vivi ed anche dignità alla morte, chi usa il potere per mantenere lo stesso a discapito di chi non ha più nemmeno il potere di decidere sul proprio futuro, su ciò che vuole essere o diventare. Dona a me la lungimirante rassegnazione di chi sa accettare il destino della gente comune che è quello di soccombore alla tirannia di pochi, altrimenti il mio sarà un vivere disperato.
    Ciao Gianni, questo tuo scritto mi ha messo di fronte all’evidenza di un doloroso vivere e mi aggrappo al tuo “angelo di fuoco”.
    Buona serata, con un sorriso, finchè mi è ancora possibile🙂

  2. Cara Anna, non essere così dura con chi sembra non accogliere un messaggio, come quello che ho provato ad inviare. Forse non è l’indifferenza, ma non aver recepito che questa è una preghiera laica, una sorta di “pater noster”, una invocazione contro i mali della terra, che può essere anche solamente condivisa.
    L’affetto e la stima che traspare dalle tue parole va oltre ed è importante che tu continui a sorridere.
    Grazie Rebecca per avermi ricordato che siamo nel periodo dell’Avvento: la speranza degli uomini di buona volontà si avvera!
    The Hook – Tank you for your nice comment.

  3. Appunto è il non averlo recepito che è ancor più grave, ma sono punti di vista, no, non è durezza, la mia, ma un semplice prendere atto delle diverse sensibiltà e non trovarmi in accordo. L’affetto e la stima nei tuoi confronti esulano da questo mio dire in quanto non era un voler chidere agli atri ciò che vale per me.
    un abbraccio. sempre col sorriso, certo!!🙂

  4. La cosa piu semplice è voltare le spalle alla realtà degli eventi.
    Occhio non vede cuore non dule.
    Credo che invece dovrano cambiare gli eventi, prima o poi.
    Confido in un aiuto: che siano Angeli o demoni del fuoco.

    Saluti a presto. Fabrizio Finetti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...