Clausura posted by Marzia Tarantino

Ombra silenziosa

nascosta dietro quella grata

sento la tua presenza

così vicina e impercettibile.

Chiare

risuonano

le note di un pianoforte,

nel silenzio austero

di una chiesa.

Giungono dritte

al mio cuore,

così riesco a vederti

nei miei pensieri.

Dolce

immagino il tuo viso,

incorniciato dal velo

forti le tue mani che pregano,

lavorano e suonano il pianoforte.

Nulla concedi di te,

chiusa nel tuo rifugio di pace,

lontana da occhi curiosi

e da coloro che ti amano;

solo quelle poche note,

l’unico fragile legame

con il mondo

al di fuori di quella grata.

Marzia TARANTINO – Gallipoli (LE)

Josè Pascal e la sua scatola di latta sostengono la VI EDIZIONE DEL CONCORSO  INTERNAZIONALE DI POESIA “IL GALANTUOMO” 2012

2 thoughts on “Clausura posted by Marzia Tarantino

  1. Intensa la strofa:
    “Nulla concedi di te,
    chiusa nel tuo rifugio di pace,
    lontana da occhi curiosi
    e da coloro che ti amano;
    solo quelle poche note,
    l’unico fragile legame
    con il mondo
    al di fuori di quella grata.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...