Otranto posted by Claudia Piccinno

OTRANTO, ..a pochi passi..lo Ionio incontra  l’Adriatico,

OTRANTO, dove i Turchi sterminarono i Cristiani,

OTRANTO, dove il sole è allo zenith a mezzogiorno..

Lì si fondono Oriente e Occidente,

lì si animano le strade in estate

di canti nuovi e nenie lontane,

trasportate a turno o dallo scirocco o dal maestrale.

A OTRANTO la luce diventa terapia per animi afflitti

e sorrisi spenti,

 a OTRANTO  capperi e rosmarino si inseguono sulle rocce

e lungo le strade ,

e trasformano le pietanze che inondano di aromi

i cortili della città vecchia.

OTRANTO è terra di vino e danze, di pescatori e forestieri,

di mosaicisti squinternati che studiano il pavimento

del prete Pantaleone( assolutamente da vedere nella Cattedrale),

nonché terra di approdo per il viandante.

Rispetto ad altri salentini, gli idruntini sono inizialmente diffidenti,

forse è un retaggio dell’invasione saracena…

non per niente una delle loro imprecazioni preferite è

“Mamma li Turchi”!

OTRANTO è un posto magico,

i resti del castello, gli scheletri dei martiri

nella teca della cripta,

il mare…che contende alla storia e alla gastronomia

il primato nel cuore dei visitatori,

sono tutti elementi

che si armonizzano col desiderio di pace

di colui che arriva:

lo straniero appunto!

5 thoughts on “Otranto posted by Claudia Piccinno

  1. Cara Claudia per un minuto ho fatto un viaggio fra passato e presente. Ho percorso i vicoli dell’idruntino paese, passando per le Orte diretto al Faro della Palacia. Grazie di cuore e a presto😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...