La mia nonna posted by Silvia Faggiano

Una nuvola bianca ti incornicia il viso,

lasciando scorgere un lieve sorriso.

Di lacrime si riempiono i tuoi occhi,

quando triste e felice ricordi il passato.

Sei sempre stata forte, come una montagna

ma, il tempo è passato

e le tue gambe cominciano a cedere,

così, come la tua voce,

che non è più quella di una volta:

incomincia a tremare.

Che gioia,

venirti a trovare e rilassarmi,

dimenticare le ansie e le paure,

stare insieme a te.

Son poche le volte

che ci incontriamo, durante l’anno;

ma, è proprio in quei momenti,

che riesco a sentire tutto l’affetto e l’amore

che provi per me.

Anche se siamo distanti,

ogni giorno ti sento vicina,

per la mia strada mi accompagni

e mi proteggi.

Continua ad amarmi

e a proteggermi, nonna.

Josè Pascal e la sua scatola di latta sostengono la VI EDIZIONE DEL CONCORSO  INTERNAZIONALE DI POESIA “IL GALANTUOMO” 2012

One thought on “La mia nonna posted by Silvia Faggiano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...