Mi faccio verbo posted by Claudia Piccinno

delittocastigo

Interlocutrice dei tuoi silenzi

so che con essi vuoi punirmi.

Peccai forse

portando alla luce

le tue contraddizioni?

Pecco d’eccessivo

zelo e curiosità?

può darsi.

È  la parola

la mia lama tagliente,

fende le catene

e oltrepassa le frontiere.

Pesa molto di più

su chi tace

… il silenzio.

Mi faccio verbo

e volo nel cielo,

leggera e disinvolta

io non temo castigo!

 

Claudia Piccinno in “Potando l’euforbia”

per Transiti diversi in Rupe Mutevole edizioni

Annunci

One thought on “Mi faccio verbo posted by Claudia Piccinno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...