“Rosa rosae rosae” by Manente Michela

rosa Rosa rosae rosae…

è ciò che la mente partorisce

a caldo con il brainstorming ‘rosa’.

Di rose di vari tipi ne abbiamo:

quella cinese o a bubbone,

a trombetta, mille i petali,

vermiglie e color champagne,

piccine, tondette, d’un sapore

violento alcune, altre del tutto inodore.

Lassù all’abbazia scoscesa

i frati curavano le pianticelle

e ornavano i vasi per la messa.

Si inebriavano al loro aroma,

godevano della loro perfezione

– seppur con spine – simbolo di vita

e d’amore, di passione, di dedizione,

simbolo del cosmo, del creatore.

Poesia candidata al Premio internazionale di poesia Piccapane

Annunci

3 thoughts on ““Rosa rosae rosae” by Manente Michela

  1. Rosa: bellezza e tenerezza suscita nell’animo e da ogni suo petalo, sgorga un pensiero diverso su cui sognare e da affidare al vento insieme ai sogni che svaniscono all’alba di ogni nuovo giorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...