“I coriandoli se li porta via il vento” by Fabio Piana

coriandoli

La festa è iniziata

i cieli cantano tra stelle di fiori

e la luminosa Orione

viene invasa di colori.

La costellazione del carro

si riempie di giullari dello spazio

sprizzanti d’energia

e privi di superbia terrena.

Bacco celebra ebbri banchetti di felicità:

quivi non v’è fatica ne pianto

ma solo ozio e risate d’amore.

Egli mi dice: “spero sia durevole

questo momento, anzi,

perché no, eterno”.

Ad un tratto, il sogno si spezza

il lume si è spento

ridiscendo sulla terra

e i coriandoli se li porta via il vento.

One thought on ““I coriandoli se li porta via il vento” by Fabio Piana

  1. Bello il sogno, anche se breve carica di energia e di speranze, perdersi per un pò nel cielo fa gustare la bellezza dell’infinito,
    poi si torna sulla terra guardando i coriandoli sparsi nel vento, ma è la nostra umanità ancorata al reale che ci prende, anche se possiamo sempre lasciare che gli occhi si nutrano di cielo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...