Reading group

In questa sezione del blog vi presento gli amici lettori “giurati” che presteranno il proprio tempo, la propria passione e professionalità nella lettura e nel commento costruttivo delle opere artistico-letterarie pubblicate nella scatola di latta. Qui di seguito le loro biografie:

ALBERTO CASTRINI: (Lombardia), originario delle colline moreniche del Garda. Da alcuni anni, finalmente libero, scrive racconti, poesie ed haiku. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti in entrambi i settori. Già vice direttore della rivista 15quindici, che ha ospitato anche suoi articoli di critica letteraria e politica sociale. Esageratamente onnivoro, si interessa attivamente anche di arte, letteratura, storia, musica classica. Ama viaggiare. Detesta scrivere le note autobiografiche. Presente, di malavoglia, su Facebook.

CARLA D’AURELIO, (Abruzzo), laurea in Lettere Moderne e Master in scrittura creativa e sceneggiatura. Ha partecipato con i suoi racconti a diversi premi nazionali tra cui: 2002 premio Nazionale “Nuove Scrittrici 2002” – Edizioni Tracce; 2003 concorso di scrittura ”Il Diritto e il Rovescio” Regione Emilia; “2004 Premio Nazionale di Letteratura Naturalistica “Parco Majella”- Presidente Dacia Maraini; 2007  Concorso “Concepts gusto” Edizioni ARPAnet Milano; 2007 Premio Letterario Nazionale “Il femminile tra le righe” Murena letteraria Firenze ; 2011 Concorso online Corriere della Sera con “Taxi nella notte”; Attualmente sta lavorando ad un romanzo  ancora senza titolo.

ANNA DE ROSA: (Campania), pittrice, muralista, scrittrice, opinionista, operatrice socio-culturale, giornalista. Si è preparata frequentando svariati e numerosi corsi di formazione perché crede nella formazione permanente, continua, aggiornata ai propri tempi. Ha organizzato incontri culturali con gruppi spontanei e associazioni, scritto e pubblicato libri. Dal 1998 al 2010 si è dedicata al cinema, altra sua passione, come referente di un cinema storico di Salerno. Ne ha curato la programmazione, le pubbliche relazioni e ha organizzato incontri con attori e registi (Luciano De Crescenzo, Nanni Moretti, Alessandro Piva ecc.) ha scritto sceneggiature e disegnato storyboard, insieme ai figli Sara e Antonello, alcune già divenute video-cortometraggi –spot.

GIOVANNI GIUSEPPE DESTEFANIS: (Piemonte), insegnante (maestro!) di scuola elementare dal 1968 sino al 1977, docente di scuola secondaria superiore sino al 1994. Da quella data dirigente scolastico di Istituti Superiori. Dal settembre 2007 in pensione. Collabora con diversi periodici locali dal 1988. Co-autore in pubblicazioni di approfondimento storico-culturale in ambito locale. Ricerche di sociolinguistica e di storia della lingua. Interesse per- e dimestichezza con- la lingua latina, l’epigrafia classica e i documenti manoscritti dal Medio Evo al primo Ottocento.  Passione per la storia, l’arte, l’archeologia  generali e locali. Passione per la musica d’arte (cosiddetta classica) con predilezione per la produzione europea e americana tra XVI e XX secolo. Ha redatto e cura alcune voci geografiche di Wikipedia (Cortemilia, Pezzolo Valle Uzzone, Gorrino). Il suo blog: giovandeste.wordpress.com dove “posta” riflessioni culturali, politiche, sociologiche. Su facebook è: giovanni giuseppe destefanis.

MARCO INGUSCIO: (Puglia), nel 2009 pubblica un prosimetro con la casa editrice Besa dal titolo Storie Minime. Partecipa a concorsi di vario livello, con risultati buoni e non. Nel 2011 viene scelto per un corso di scrittura ed editor della RaiEri, viene selezionato nuovamente per il corso avanzato. Nel Dicembre 2012 pubblica una personale sezione di prose dal titolo “Noi Attorno” nell’antologia di Poesia Contemporanea “HO TUTTO IN TESTA MA NON RIESCO A DIRLO” della casa editrice Bel-Ami. La stessa antologia è stata scelta e recensita dalla rivista internazionale Poesia che ha deciso inserirla tra le letture consigliate del mese. Ha partecipato a varie rassegne di carattere nazionale, ultima “Parlate di Luce”, con Franco Arminio e Antoine Cassar. Non ha un blog perché non si è mai abbastanza pronti per pubblicare davvero qualcosa. Appassionato di teatro e molti sport, parla bene lo spagnolo ed un discreto inglese. Delle altre lingue riconosce la fonetica. Attualmente lavora ad una seconda pubblicazione.

GIANLUCA PALMA: (Puglia), laureato, si diletta per passione a scrivere poesie, articoli e saggi di natura sociale, culturale ed economica. Dal 2010 collabora con diversi giornali e webzine. E’ blog editor ed autore per i blog SVILUPPO FELICE e LE TESI DEL SALENTO. Ha conseguito diversi premi e riconoscimenti in concorsi internazionali e nazionali di poesia e di saggistica economica. Le sue opere sono state pubblicate in riviste, antologie e libri. Ultimi riconoscimenti: nel 2012 Premio Internazionale di poesia “Il galantuomo” – Lecce; Premio Themis – Catania; Premio Nazionale Inves “Capitale sociale e Mezzogiorno” – Palermo; XXVIII Premio Sele d’oro 2012 – sezione Euromed – Salerno; Premio di poesia “Maria Gregoria Termini” – Città del Vaticano. Nel 2013: Premio Di Poesia Pina Martinucci – Lecce.

CLAUDIA PICCINNO: (Emilia Romagna), è insegnante nella scuola pubblica primaria (elementari), residente a Castel Maggiore (Bo). E’ autrice della silloge “La sfinge e il pierrot”, edito da Aletti editore. Finalista al premio letterario “Il giovane Holden” 2012 nella sez. poesia edita; Finalista al premio letterario “Omodeo Zorini” 2012 ; Assegnazione del 6 posto nella sezione poesia minimalista al premio nazionale Leandro Polverini 2012. Nel 2012 ha conseguito il primo premio nella sez. poesia in Italiano al II concorso nazionale “Luce e Concezione” indetto ad Ortigia (Siracusa) con la poesia “Al perdono”. Riceve la menzione speciale della giuria al concorso “Sempre caro” Recanati 2013 con il componimento “Mamma mia”. Vince il primo premio nella sezione silloge inedita con la raccolta Il soffitto alla prima edizione nazionale e internazionale del premio Città del Galateo – 2013.

CARMELINA ROTUNDO: (Toscana), da bambina comincia a scrivere poesie decidendosi a leggerle, solo a 17 anni, a sua madre Maria, la quale determina i contenuti del suo futuro poetare: “non devi opprimere gli altri con i tuoi dolori, si soffre già nella vita… racconta le cose belle; ama, fai il bene… perché il tuo scrivere profumi“. Ama le lingue, insegnare, i viaggi, i presepi, la FONDAZIONE il FIORE. Le sue opere si trovano in importanti biblioteche nel mondo tra cui alla Boston University nella prestigiosa collezione creata alla Mugar Memorial Library ed intitolata a Italo e Luciana e Damiani Serantoni. Nei musei, gran parte dei suoi libri sono stati da lei donati alla biblioteca Levasti ed alla Biblioteca Fioretta Mazzei. Per saperne di più carmelinablog.blogspot.com.

EMMA SAPONARO: (Lazio), psicopedagogista, esperta nelle tematiche dell’adozione. Ha collaborato con l’Associazione “Famiglia e Minori” come coordinatrice del Comitato di redazione, pubblicato articoli a carattere psico-giuridico per la rivista omonima e tenuto cicli di lezioni sul tema. La sua inclinazione per la scrittura ha trovato nella creazione del blog Pensieri di una penna la sede idonea per i suoi esperimenti letterari. I suoi racconti sono stati pubblicati in varie antologie. Insieme alla scrittrice Diana Sganappa, è stata curatrice dell’antologia Parole di Pane (Farnesi editore, 2013). Un romanzo è di prossima uscita e altri due in fase di stesura. Twitter Emma_Saponaro – emmasaponaro@libero.it.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...