Premio internazionale di poesia “Piccapane”

Premio internazionale di poesia Piccapane

Premio internazionale di poesia Piccapane

Il premio si articola in un’unica sezione:

Una poesia: (massimo 50 versi) componimento ispirato al detto salentino:

E picca pane e picca patarnosci (trad. it. Poco Pane e Pochi Padre Nostri)”.

Le opere dovranno liberamente interpretare il mondo rurale, dando particolare enfasi alle attività che l’uomo svolge per la produzione del cibo, per la tutela degli animali, il rispetto della natura e delle sue stagioni, le tradizioni popolari, il lavoro artigiano e per tramandare il suo bagaglio di valori e conoscenze alle nuove generazioni.

L’elaborato potrà essere composto in lingua italiana, lingua straniera o in dialetto (vernacolo) purché accompagnato da una traduzione italiana.

I componimenti dovranno essere redatti in formato WORD o OPEN OFFICE, carattere Times New Roman – dimensione 12.

La partecipazione al concorso è gratuita e senza limiti di età. Gli elaborati dovranno pervenire entro il 15 dicembre 2013 al seguente indirizzo di posta elettronica premiopiccapane@gmail.com con indicato nell’oggetto della mail “Premio Piccapane”.

All’interno della mail dovranno essere specificati i seguenti dati:

Nome Cognome; Indirizzo; Città; Provincia; C.A.P; Telefono; E-Mail.

e dovrà essere riportata la seguente dichiarazione:

Dichiaro che il componimento (titolo) è mia opera originale inedita e mai premiata. Acconsento alla sua eventuale pubblicazione o presentazione in pubblico e alla utilizzazione dei miei dati personali a norma di legge.

Una giuria di esperti valuterà i componimenti assegnando ai primi tre classificati prodotti enogastronomici biologici dell’Azienda agricola biologica Piccapane. Inoltre ai tre premiati e agli accompagnatori (uno per ogni premiato) verrà offerta ospitalità per un weekend presso l’Azienda agricola biologica Piccapane sita a Cutrofiano (LE). I premi verranno consegnati soltanto a chi presenzierà all’evento.

Tutte le opere candidate al concorso verranno pubblicate sul blog artistico-culturale IN PAROLE SEMPLICI. Scatola di latta virtuaculturale

La premiazione si svolgerà il 4 gennaio 2014 (nuova data premiazione) presso l’Azienda agricola biologica Piccapane a Cutrofiano (Le).

Per info: www.piccapane.it, www.parolesemplici.wordpress.com o scrivere all’indirizzo mail: inparolesemplici@gmail.com o contattare telefonicamente lo 3395920051 (dalle ore 18 alle ore 21).

Scarica il bando del PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA PICCAPANE 2013″

Si comunicano le poesie VINCITRICI della Prima edizione del Premio Internazionale di Poesia Piccapane:

FIORENTINI BRUNO di Bracciano (Roma) con l’opera Frutti Della Terra

DE VITA ALESSANDRO di Pulsano (Taranto) con l’opera Turnam’a Terre

PASCALI LUIGI di San Cesario di Lecce (Lecce) con l’opera Madreluna

 Le poesie SEGNALATE della Prima edizione del Premio Internazionale di Poesia Piccapane:

CAMBOA PIERLUIGI di Uggiano La Chiesa (Lecce) con l’opera ‘A Massaria De Creste

PALERMO FRANCESCO di Torchiarolo (Brindisi ) con l’opera Quiddhru Ca Me Llassàsti

DE LEO ANTONIO di Lecce con l’opera Tantu Tiempu Arretu

BARONI RENATO di Bovisio Masciago (Monza e Brianza) con l’opera Voeuri Vess

MINIERI GIANLUCA di Wainsfort Manor Drive [Dublino (Irlanda)] con l’opera Il Contadino

PERFETTO SALVATORE di Lecce con l’opera La Pajetta

 MARCHINETTI ELISA di Noceto (Parma) con l’opera I Solchi Della Vita

Questo slideshow richiede JavaScript.

————————————–

La I edizione del premio internazionale di poesia “Piccapane” nasce dalla collaborazione fra l’Azienda Agricola Piccapane con il blog artistico culturale IN PAROLE SEMPLICI. Scatola di latta virtuaculturale che dal 2009 custodisce poesie, pensieri, ricordi, musiche, illustrabocchi e semplici storie di oltre 300 autori da tutto il mondo.

L’AZIENDA AGRICOLA PICCAPANE si trova a Cutrofiano (LE), nel cuore del Salento. La nostra visione di agricoltura sostenibile individua il biologico e la filiera corta come strumenti fondamentali per rendere possibile la commercializzazione, ad un prezzo equo, di prodotti sani e naturali. Il patrimonio aziendale comprende circa 2000 piante di olivo leccino trentennali, 3 ettari di uliveto secolare, varietà cellina e ogliarola (circa100 piante) e 3 ettari di seminativo. Nella casa colonica adiacente all’azienda stiamo per inaugurare una biosteria ed un ostello della gioventù, con una capacità di 10 posti, per offrire una ricettività a basso costo, prevedendo anche la possibilità di prestare lavoro in cambio di vitto e alloggio. Già ora aderiamo al circuito WWOOF (www.wwoof.it), attraverso cui riceviamo volontari da tutto il mondo, interessati all’agricoltura biologica e a condividere conoscenze ed esperienze. L’idea è quella di creare una piccola comunità agricola multifunzionale, un po’ come si faceva un tempo, quando nella masseria si integravano tante piccole attività.

Concorsiletterari.net banner

74 thoughts on “Premio internazionale di poesia “Piccapane”

  1. Una bellissima collaborazione che ci riporta alla natura e alla poesia,
    che si potrebbe desiderare di più in una domenica mattina fiorentina tendente al grigio che questa notizia, però colora di fantasia e di buon umore ?
    LECCE è famosa per essere la Firenze del sud, almeno cosi si diceva nella mia gioventù, quando intrapresi il viaggio verso la PUGLIA, rimanendo piacevolmente “imbrigliata” nella stupenda accoglienza della gente, nella bellezza dei luoghi: Lecce un merletto a cielo aperto, nella bontà del cibo, nel mare… ad Otranto nella meraviglia dell’ ALBERO DELLA VITA posto ai tuoi piedi per scrivere un DIARIO DI VIAGGIO, l’ unico fino ad ora da me composto, interamente IN POESIA
    Grazie.
    Oltre ad impegnarmi a partecipare, diffonderò il bando e la possibilità di trovare lavoro vivendo una esperienza irrepetibile a stretto contatto con la natura a cui anche io vorrei partecipare..magari per ricevere stimoli a scrivere ancora poesie…….

  2. Pingback: Giovani, lavoro e profili professionali | Valigia di Caffè

  3. Pingback: Poesie Piccapane. Concorso letterario internazionale salentino | Agersocialslow Blog

  4. Pingback: GiulianovaNews » Blog Archive » bando della I edizione del premio internazionale di poesia “Piccapane”.

  5. Gent.li Poetesse, Gent.li Poeti,
    vi ringraziamo per aver partecipato al Primo Premio Internazionale Di Poesia Piccapane.

    In un mese, abbiamo ricevuto 162 poesie da ogni parte di Italia. Ogni vs poesia esprime un universo composito di valori e sensazioni.

    Gli organizzatori del premio desiderano ringraziarvi anticipatamente per il patrimonio culturale e sociale che ci avete consegnato.

    Da gennaio tutte le poesie saranno pubblicate sul blog IN PAROLE SEMPLICI http://www.parolesemplici.wordpress.com, vi invitiamo ad iscrivervi alla newsletter del blog.

    Dato il numero così elevato di componimenti pervenuto, la segreteria del Premio ha deciso di posticipare la serata di premiazione a sabato 4 gennaio 2014 presso l’Azienda Agricola Piccapane a Cutrofiano (LE). La proroga è stata richiesta dai membri della giuria al fine di leggere accuratamente e valutare serenamente tutte le opere pervenute.

    Di seguito le biografie dei tre giurati:

    CLAUDIA PICCINNO nasce a Lecce nel 1970, ma si trasferisce giovanissima in Lombardia e poi in Emilia Romagna dove attualmente vive e insegna in una scuola primaria. Laureata in Lingue e Letterature Straniere,pur scrivendo da sempre, solo dal 2011 inizia a partecipare ai concorsi letterari e ad ottenere numerosi riconoscimenti. Membro di giuria del concorso letterario nazionale “Scuola di storie, storie di scuola” a far data a.s.2012- 2013. Vince il primo premio della prima edizione del Premio letterario nazionale e internazionale “Città del Galateo” con la silloge inedita “Il soffitto” che recentemente è stata editata da La Lettera Scarlatta Edizioni, con prefazione di Antonella Griseri, note critiche di Milica Lilic e Slavica Pejiovic, opinione in quarta di copertina del poeta Munir Mezyed. Le si attribuisce il secondo posto al concorso Andrea _Vajola 2013 con la poesia “Le rune d’autunno”,e il secondo posto nel premio nazionale “Alla ricerca della prima perla” col componimento”I vetri del metrò”.

    DE LUMÈ BICE, residente in Cursi (LE), laureata in Lettere classiche, insegnante di Lettere dal 1974, attualmente in pensione.Cultrice delle humanae litterae, appassionata di ogni espressione artistica ed in particolare di poesia ed interessata alla conservazione e alla valorizzazione del nostro patrimonio culturale e valoriale, come testimonianza della vita contadina, faticosa, semplice e pura. Da alcuni anni si dedica all’ approfondimento della lingua e della cultura anglosassone e spagnola.Dal 2011 è giudice popolare presso il Tribunale di Lecce.” Ha già partecipato in veste di giurata in altri concorsi di poesia.

    LIUZZI GIOVANNI, residente in Cutrofiano (LE), laureato in Lettere classiche, insegnante di lettere per quarant’anni, attualmente in pensione. Politico ed amministratore impegnato da sempre sulla tutela e valorizzazione dell’identità del territorio salentino. Poeta ed autore di numerosi saggi storico culturali relativi al Salento. Attualmente è impegnato nella stesura di componimenti poetici in lingua dialettale del Salento, di cui è assoluto difensore e profondo conoscitore.

    Entro sabato 28 dicembre 2013 saranno comunicati i vincitori e gli eventuali segnalati. I vincitori e gli eventuali segnalati saranno contattati telefonicamente.

    I risultati del premio saranno pubblicati sia sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/inparolesemplici?fref=ts che sul blog IN PAROLE SEMPLICI al link:https://parolesemplici.wordpress.com/2013/11/17/premio-internazionale-di-poesia-piccapane/.

    Ai primi tre classificati saranno consegnati prodotti enogastronomici biologici dell’Azienda agricola biologica Piccapane. Inoltre ai tre premiati e agli accompagnatori (uno per ogni premiato) verrà offerta ospitalità per un weekend presso l’Azienda agricola biologica Piccapane sita a Cutrofiano (LE). I premi verranno consegnati soltanto a chi presenzierà all’evento.

    Agli eventuali segnalati saranno consegnati prodotti enogastronomici biologici dell’Azienda agricola biologica Piccapane.

    Qui di seguito vi comunichiamo il programma della serata di premiazione (4 gennaio 2014 c/o Azienda Agricola Piccapane a Cutrofiano LE) intitolata “Poeti per Piccapane”.

    L’evento è un tributo a voi poeti, alla vs poesia, alle vs storie. Cibo e musica allieteranno l’intero evento e permetteranno di conoscerci e conoscervi.

    Dalle ore 18.00 alle ore 20.30, tutti i poeti che hanno partecipato al concorso sono invitati a declamare i propri componimenti o semplicemente di ascoltare ed incontrare gli altri autori. Per partecipare e prenotarsi al reading di poesia è necessario inviare, entro giovedì 2/01/2014, una mail all’indirizzo email premiopiccapane@gmail.com con oggetto “Partecipazione reading Piccapane” indicando anche il numero di persone che accompagneranno il poeta.

    Alle ore 20.30 siete tutti inviati alla cena conviviale al costo di 10 euro dove si potranno gustare piatti tipici locali con prodotti naturali. Durante la cena i poeti vincitori leggeranno alcune delle loro poesie e avranno modo di raccontare il loro universo poetico all’interno di una jam session di musica e poesia.

    Per info: http://www.parolesemplici.wordpress.com o scrivere all’indirizzo mail: inparolesemplici@gmail.com o contattare telefonicamente lo 3395920051.

    Vi ringraziamo nuovamente per la partecipazione al premio e vi auguriamo buone feste.
    Cordialmente

    Segreteria del Premio Piccapane

  6. Sono contentissima!! Apprezzo chi rispetta le origini ed il lavoro dell uomo. Non sono certa della mia presenza alla serata data la notevole distanza..comunque complimenti ai vincitori, ai segnalati e agli organizzatori

  7. Non rientro tra i vincitori, ma faccio lo stesso i complimenti a tutti. Vi auguro di trascorrere una piacevole “giornata di premiazione”. Grazie

  8. Pingback: “Madreluna” by Luigi Pascali | In parole semplici

  9. Pingback: “Turnam’a Terre” by Alessandro De Vita | In parole semplici

  10. Pingback: “Frutti della Terra: La festa dell’Ua” by Bruno Fiorentini | In parole semplici

  11. Pingback: “Profumi di Campi” by Brunello Gentile | In parole semplici

  12. Pingback: “I solchi della vita” by Elisa Marchinetti | In parole semplici

  13. Pingback: “‘A massaria de Creste” by Camboa Pierluigi | In parole semplici

  14. Pingback: “Voeuri vess” by Baroni Renato | In parole semplici

  15. Pingback: “Tantu tiempu arretu” by De Leo Antonio | In parole semplici

  16. Pingback: “Il contadino” by Minieri Gianluca | In parole semplici

  17. Pingback: “Rimaniamo uniti” by Crotti Osvaldo | In parole semplici

  18. Pingback: “Pane e Lavoro” by Luciano Somma | In parole semplici

  19. Pingback: “La Pajetta” by Perfetto Salvatore | In parole semplici

  20. Pingback: “Pane e semplicità” by Corvaglia Giuseppe | In parole semplici

  21. Pingback: “Profumi nel Salento” by Petracca Pina | In parole semplici

  22. Pingback: “A viera storia ri Papà Noè” by Giordano Antonino | In parole semplici

  23. sono contento de avere participati in quella prima edizione di premio di poesia piaccapane. sono contento anche di fare parte di questa magnifica e belle famiglia di scritore. sono di lontano, sono Mozambicano, sono studante,ma credo che mio sogno di esses piu poeta, piu medico, piu musicista e piu uomo e quase realizato. vi ringrazio tutti che fanno parte della famiglia di poeti e musiciste.

  24. Pingback: “Le crepe nel muro” by Monti Maria Maddalena | In parole semplici

  25. Pingback: “Piccola spiga” by Matteucci Nicola | In parole semplici

  26. Pingback: “Rosa rosae rosae” by Manente Michela | In parole semplici

  27. Pingback: “Vecchio Campo” by Piccinini Elena | In parole semplici

  28. Pingback: “Abbandoni” by EroliEster | In parole semplici

  29. Pingback: “Come li mi nonno” by Stabile Valentina | In parole semplici

  30. Pingback: “Perchè dal “paese si va sempre via” posted by De Rosa Anna | In parole semplici

  31. Pingback: “Il pane a tavola, poco o tanto che sia” by Merialdi Stefano | In parole semplici

  32. Pingback: “Mille alberi” by Parente Carlo | In parole semplici

  33. Pingback: “I fuochi nella notte” by Paron Stefania Donatella | In parole semplici

  34. Pingback: “La tempa ai tempi della vendemmia” by Minicucci Anna | In parole semplici

  35. Pingback: “Un tempo si arava la terra” by Rossi Serena | In parole semplici

  36. Pingback: “Padri da ricordare…senza figli da rispettare” by Mugnano Thomas | In parole semplici

  37. Pingback: “Sentieri” by Vinci Marco B. Cosma | In parole semplici

  38. Pingback: “Avara terra” by Guidotti Bruno | In parole semplici

  39. Pingback: “Goccia d’olio” by Marra Nadia | In parole semplici

  40. Pingback: “Il sapore del pane” by Patrizia Stefanelli | In parole semplici

  41. Pingback: “Pane del tacco, non fa preghiera” by Seu Sergio | In parole semplici

  42. Pingback: “Alicata e Scotellaro (a braccetto nell’aldilà)” by Romano Mauro | In parole semplici

  43. Pingback: “Pezze di storia” by Angeletti Elvio | In parole semplici

  44. Pingback: “I tuoi frutti al tempo” by Spataru Elena | In parole semplici

  45. Pingback: “Quannu te qquai a qquai …” by Barone Luigi Antonio | In parole semplici

  46. Pingback: “Contadino nostrano” by Fusaro Sonia Colopi | In parole semplici

  47. Pingback: “Vendemmia” by Ronchin Aldo | In parole semplici

  48. Pingback: “Che ne sanno” by Angilletti Marco | In parole semplici

  49. Pingback: “Allu Cantune” by Palma Alessandro | In parole semplici

  50. Pingback: “Ricordo rosso (a mio nonno)” by Mencaroni Spartaco | In parole semplici

  51. Pingback: “La casetta delle api” by Sabetta Antonio | In parole semplici

  52. Pingback: “Profumo del Grano” by Gattafoni Angelo | In parole semplici

  53. Pingback: “Pane nostro” by Menichetti Serenella | In parole semplici

  54. Pingback: “In nome dei pani” by Riccardi Antonella | In parole semplici

  55. Pingback: “Insegnamenti” by Greco Matteo | In parole semplici

  56. Pingback: “Vita” by Argenziano Giovanni Battista | In parole semplici

  57. Pingback: “Il poeta contadino” by Avanzi Ester | In parole semplici

  58. Pingback: “Spieghe di grano” by Maroncelli Pietro | In parole semplici

  59. Pingback: “Natura che inondi i nostri sensi” by Biasoli Maria Cristina | In parole semplici

  60. Pingback: “Amo la terra” by Chini Patrizia | In parole semplici

  61. Pingback: “L’edicola votiva” by Balbinetti Sabrina | In parole semplici

  62. Pingback: “Semine aride” by Polvere Anna | In parole semplici

  63. Pingback: “R’ort ‘D mini” by Occelli Luca | In parole semplici

  64. Pingback: “Ricordi” by Scarpellino Raffaele | In parole semplici

  65. Pingback: “Uscio” by Zamagni Luca | In parole semplici

  66. Pingback: “Na iummell di fssarje” by Palmieri Placido | In parole semplici

  67. Pingback: “Manciate di semi” by Ghiringhelli Sabrina | In parole semplici

  68. Pingback: “La stagione tua” by Castagnaro Eugenio | In parole semplici

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...